GR Tappezzeria – Centro Notte, realtà emiliana nata a Ferrara, è attiva da oltre 27 anni. L’azienda, che oggi si trova a San Carlo (Ferrara), propone soluzioni di arredamento per le camere da letto, di grandi e di bambini, salotti e aree relax.

I nostri prodotti

Blog

HomeRiposoCome controllare la rete del letto?

Come controllare la rete del letto?

Nell’articolo precedente “Qual è la durata della Rete?” (https://www.centro-notte.it/quale-la-durata-della-rete/) abbiamo spiegato che la rete non è eterna.
Se hai appena acquistato un nuovo materasso e questo poggerà su una rete in cattivo stato, non funzionerà in modo corretto, peggiorando la qualità del tuo riposo e rovinando il materasso nuovo.
In poche parole, se la rete “fa la buca”, la farà anche il nuovo materasso, nonostante sia di ottima qualità.
Ma come controllare efficacemente se la rete è ancora in buono stato?
Adesso ti spiegheremo come controllare una rete a doghe in 3 semplici mosse.

  1. Controllo visivo: Per prima cosa togli o sposta dal letto il tuo materasso ed osserva attentamente la rete. Le doghe devono essere ben inarcate rispetto ai montanti laterali in tutte le parti della rete e non piatte, soprattutto nella zona lombare (le centrali).
  2. Premere con le mani. Esercita con le mani una pressione decisa su ogni doga della rete, ma cerca di fare attenzione e di esercitare la stessa spinta su ogni listello. Le doghe dovrebbero fare resistenza e non appiattirsi appena messe sotto pressione.
  3. Distendersi. Infine distenditi completamente sul piano di riposo, valutando nuovamente la flessione di ogni singola doga.

Analizza i tuoi risultati
Dopo queste 3 prove riuscirai a capire se la rete è in buono stato.
Se le doghe si saranno flesse in modo uniforme e se non saranno andate più in basso delle barre laterali, la tua rete gode di buona salute. Ma se le doghe avranno ceduto eccessivamente, allora sarà meglio cambiare la rete.

Sommier e reti metalliche
Se hai un sommier dovrai fare un controllo simile, soffermandoti su tutte le zone del piano imbottito, valutando le difformità. Se invece hai una vecchia rete metallica, sappi che non è più un piano di riposo compatibile con i materassi moderni e andrà immediatamente sostituita con una moderna rete a doghe.

Esempio di ottima rete a doghe è Zefiro, rete completamente personalizzabile in grado di soddisfare ogni esigenza di comfort.

Rete con telaio in legno di faggio multistrato da 60×30 mm, giunti ammortizzati in Hytrel, con memoria elastica e durezza personalizzabile, doghe in faggio multistrato curvate a caldo da 38×8 mm con pellicola protettiva antiumidità, tecnologia brevettata La Rete Respira®, Quattro Zone di comfort ed angolari antinfortunistica.

Zone differenziate
Grazie alle Quattro Zone di Comfort, il molleggio di Zefiro si adatta alle differenti pressioni del corpo in modo naturale, sostenendo ed alleggerendo la colonna vertebrale per un sonno ristoratore e rilassato.
Doghe sagomate posizionate nelle zone di testa, a totale copertura del telaio, consentono un perfetto appoggio del materasso. Quattro doghe fresate, caratterizzano la zona di sostegno delle spalle, offrendo maggiore elasticità e comfort migliore.

Cursori
La zona di maggior carico è rinforzata con sei ulteriori doghe e può essere regolata per intensità, a seconda delle esigenza personali, grazie ai sei precisi cursori.
Tutti i portadoghe regolabili per una durezza dei giunti in Hytrel personalizzabile.

La Rete Respira®
Arriva un’aria nuova nel mondo del riposo con la tecnologia la Rete Respira®, progettata per garantire l’igiene e la freschezza del sistema rete. Il suo funzionamento si basa sull’innovativa forma ondulata delle doghe poste nella zona lombare della rete, dove la maggior pressione del corpo tende a causare la formazione di umidità. Questa rivoluzionaria struttura è studiata per creare efficaci “microcircoli d’aria” che migliorano l’aerazione tra la rete e il materasso, ottenendo molti importanti vantaggi: l’umidità è notevolmente ridotta, l’igiene è massima, la qualità del sonno è migliore.


I giunti della linea Zefiro sono realizzati in Hytrel, un materiale dotato di memoria elastica che garantisce al supporto un’elevata flessibilità e una lunga durata, si slanciano sopra il bordo del telaio, rendendo il supporto flessibile in ogni suo punto. Materiale ad alto contenuto tecnologico, con memoria elastica indistruttibile, queste sospensioni hanno un’elevata resistenza alle sollecitazioni e allo stress causato dall’uso del supporto, garantendone il funzionamento ottimale nel tempo.

Doghe Struktur, queste doghe sono caratterizzate dalla presenza di un texture in rilievo che consente una maggiore aerazione e resistenza all’umidità delle doghe. La distanza che si crea tra doga e materasso permette che il passaggio di aria mantenga rivestimento e lastra asciutte. Inoltre questo tipo di rilievo permette che nei modelli con movimento il materasso scivoli con minor facilità.

Legno Certificato ed Ecosostenibile
Il legno utilizzato è certificato PEFC® che assicura la provenienza del legno da foreste gestite con criteri e regolamenti per una riforestazione programmata e completa tracciabilità. Inoltre il faggio utilizzato per la rete è costruito nel rispetto delle norme più rigide in materia di contenuto di formaldeide (Classe E1).

Se sei interessato a questa o altre reti, contattaci all’indirizzo email info@centro-notte.it oppure compila il forma alla pagina contatti (https://www.centro-notte.it/contatti/).