GR Tappezzeria – Centro Notte, realtà emiliana nata a Ferrara, è attiva da oltre 27 anni. L’azienda, che oggi si trova a San Carlo (Ferrara), propone soluzioni di arredamento per le camere da letto, di grandi e di bambini, salotti e aree relax.

I nostri prodotti

Blog

HomeAccessori per il benessereOgni quanto va cambiato il cuscino?

Ogni quanto va cambiato il cuscino?

Quando si parla di dormire bene, ti concentri sulla rete a doghe e sul materasso, stai attento alla loro usura, alla loro manutenzione e li cambi, mediamente, ogni 10-15 anni.

Ma poni la stessa attenzione anche al cuscino? Dovresti. Infatti il cuscino fa parte del “sistema letto” è uno strumento fondamentale per rilassare la zona della cervicale e se non adatto, può rovinare l’ottimo lavoro fatto da rete e materasso.

Il mio vecchio “amato” cuscino
Molte persone sono affezionate al loro vecchio guanciale, come Linus alla sua coperta e ritenendo spesso in modo errato, di dormirci benissimo, non lo vogliono cambiare. Alcuni, addirittura, possiedono un vecchissimo cuscino in piuma, che “modellano” o piegano più volte, finché non trovano la posizione a loro più congeniale.

Fai anche tu parte di questa categoria? Allora sappi che il guanciale, ancora più che il materasso, è a più diretto contatto con il corpo, infatti la testa poggia direttamente sulla sua superficie e la testa è la zona dove si suda maggiormente.

Risultato? Il cuscino si usura e deforma più velocemente rispetto al materasso o alla rete a doghe, si riempie più facilmente di batteri ed allergeni, e va quindi cambiato più spesso.

Come capire che il cuscino non è più adatto?
Fai questo piccolo test: poni il guanciale su un piano rigido, piegalo a metà e poi rilascialo.
Se è un guanciale in piuma o fibra e non torna all’altezza originaria, allora non offre più il giusto sostegno. Se invece si tratta di un guanciale in memory foam e rimane leggermente affossato, allora va cambiato (ti potrebbe interessare: https://www.centro-notte.it/quale-la-durata-della-rete/ , https://www.centro-notte.it/controllare-la-rete-del-letto/ , https://www.centro-notte.it/via-vecchio-avanti/).

Quando cambiare il guanciale?
E’ normale quindi che un cuscino vada cambiato ogni 3-5 anni, in questo modo avrai sempre un prodotto fresco, pulito e soprattutto che non si è ancora deformato. Un prodotto che regalerà, ogni notte, il sollievo che la tua cervicale cerca, dopo una lunga giornata di lavoro potrebbe essere Karma:

Karma guanciale in Aquacell, a saponetta, profilo Multipoint 3D sui due lati, anallergico, antiacaro. Aquacell è un esclusivo schiumato a base di acqua e biopolimeri con struttura a cellula aperta super traspirante. Rispettoso dell’ambiente (no CFC) è anallergico, sicuro per la salute perchè non rilascia ne formaldeide ne agenti volatili nocivi. La sagomatura Multipoint 3D rende accogliente il contatto con il viso, aumenta la circolazione d’aria tra nuca e guanciale evitando accumulo eccessivo di calore e sudorazione. Foderina fissa in tessuto Stretch di viscosa. Disponibile in tre altezze:
Alto h 15 cm, Medio h 13 cm e Basso h 10 cm.

“Se vuoi maggiori informazioni su questo ed altri cuscini, chiedici un preventivo all’indirizzo email info@centro-notte.it o passa trovarci in negozio siamo in via Statale 82 Terre del Reno (Loc. San Carlo), Ferrara”.